Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

La storia di Giovanna d’Arco la Santa strega guerriera.

[ad_1]

Il 30 maggio 1431 una giovane donna francese , una guerriera , chiamata la pulzella d’Orléans dopo aver vinto innumerevoli battaglie in nome di Dio ,
Recuperando per la sua patria la Francia parte del territorio caduto in mano agli Inglesi , viene condannata al rogo per stregoneria e arsa viva .
Successivamente il Papa entrante ne annullerà la sentenza quando lei sarà ormai cenere , permettendo così ad un altro Papa Pio X molto tempo dopo nel 1909 di beatificarla e farla Santa patrona della Francia .
La storia di Giovanna d’Arco è un intricata storia politica , dove l’eroina donna viene usata come caprio espiatorio , da prima usata per vincere la guerra, poi tradita , processata come strega bruciata viva e poi molti secoli più tardi fatta Santa .
Ma come si arrivò alla sentenza di morte, perché accusata propio di stregoneria e non una corte marziale per un nemico di guerra , tutto risale a molto tempo prima , quando la giovane fanciulla ancora ignara del suo destino all’età di tredici anni iniziò a udire “voci celestiali” spesso accompagnate da un bagliore e da visioni di Angeli e Santi come sosterrà in seguito.
La prima volta che queste “voci” le si palesarono, secondo il suo stesso racconto reso durante il processo per stregoneria subíto a Rouen nel 1431, Giovanna si trovava nel giardino della casa paterna in estate e sebbene sorpresa e impaurita da quell’esperienza, Giovanna decise di consacrarsi interamente a Dio facendo voto di castità .
Giovanna per tutta la vita da quel momento in poi si donerà a Dio e alla patria protetta da un talismano che anni prima le era stato donato , in quanto da sempre agli occhi dei più veniva vista come una ragazza innocente pura e caritatevole , così perché non subisse influssi negativi di invidie di alcuni , le venne fatto questo talismano di protezione, talismano che era fatto di un materiale speciale , usato sin dall’antico Egitto, che compare nella Bibbia è quasi ovunque nei testi antichi di ogni civiltà del mediterraneo , un vegetale dalle mille virtù occulte ,oggi conosciuto anche per le sue proprietà farmacologiche ovvero sua maestà la mandragora.
La mandragora pianta regina della stregoneria europea come sappiamo oggi contiene potenti alcaloidi psicoattivi che nel famoso unguento per il volo al sabba induceva le streghe in uno stato di trance , con esperienze mistiche e “allucinatorie” o in chiave spirituale enteogene , che diedero origine al famoso volo al sabba .
Durante la perquisizione dopo l’arresto di Giovanna le venne trovato questo talismano che teneva legato al collo tra i seni sotto l’armatura , il modo in cui i succhi della pianta rilasciavano con il sudore le proprietà psicoattive , purtroppo per lei , nonostante negli anni la aveva guidata con visioni mistiche che la aiutarono a vincere ogni battaglia , questa volta però fu prova schiacciante per gli inquisitori che era una strega , e che le battaglie vinte fossero opera di un aiuto da parte della magia e quindi del Diavolo.
Ecco qua cari amici spiegato lo strano caso di Giovanna , donna , guerriera, strega e infine santa patrona della Francia.
Per saperne di più continua a seguire la mia pagina Alessandro Petri Cartomante Astrologo Occultista , per consulti conoscere i prezzi o per altri servizi visita il mio sito www.spiritualcounselor.it

#cartomante #tarocchi #cartomanzia #sensitivo #veggente #letturatarocchi #cartomanteonline #magia #divinazione #occultismo #esoterismo #santeriacubana #talismano #astrologia #medium #chiaroveggenza #cartomanziatelefonica
#oracolo #destino #spiritismo #spiritualità #oroscopo


[ad_2]

Aggiungi commento

Spiritualcounselor © 2024. All rights reserved.

P.IVA Alessandro: 04924190236

P.IVA Mirko: 02688680467