Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

La magia dei numeri , la Numerologia Caldea , Pitagorica e della Cabala

[ad_1]

Oggi vi parlerò di un sistema divinatorio che utilizza i numeri , contemplati come un linguaggio universale che può svelare ogni cosa .
Dal momento che, il nostro viaggio nell’ occulto ci ha avvicinati alla cabala dei numeri del lotto estrapolati dai sogni , non potevo che approfondire l’argomento Numeri magici .
L’origine della Numerologia è da ricondursi al popolo Caldeo ,che influenzerà in seguito la Cabala Ebraica,nel popolo Egizio e in quello Babilonese nonché parallelamente si ebbe uno sviluppo del medesimo pensiero in Cina .
L’associazione di significati simbolici ai diversi numeri è antichissima e universale la incontriamo nei Veda indiani , nel Libro dei Mutamenti Cinesi , nel Libro dei Morti Egizio , ed infine nella Torah Ebraica (antico testamento della Bibbia ) da parte della Cabala Ebraica .
La Numerologia moderna però è attribuita a Pitagora, filosofo greco che senza dubbio creo , il sistema numerologico per eccellenza. Fondamentalmente il concetto di base , condiviso in un futuro lontano dai fisici moderni , è che tutto l’universo sia traducibile in numeri , in quanto tutto è misurabile , come fosse il linguaggio universale per eccellenza, linguaggio che potrebbe essere compreso universalmente da colui che ha progettato l’universo , ovvero Dio e le entità che governano il mondo spirituale , oltre a ciò nella Numerologia si crede ad un destino già designato , e ad uno scopo di vita che è già predestinato, tutto ciò e molto altro è estrapolabile dal calcolo della data di nascita e dalla numeratizzazione del nome di battesimo , il quale secondo un disegno superiore celerebbe un messaggio di cosa sia il nostro scopo sulla terra.
Ancor più nel dettaglio vedremo la nostra data di nascita determinerà il nostro sé più elevato e questa parte di noi cela il nostro scopo sulla terra , mentre il nostro nome e la nostra data di nascita definiscono il nostro sé umano, ovvero la parte materiale che contiene la nostra anima , nel se umano possiamo estrarre ogni tipo di informazione, specie se il nostro cammino sta procedendo nella giusta direzione o no .
Ovviamente con l’arrivo del medioevo la pratica Numerologica venne classificata fra le pratiche legate al Diavolo , assieme all’astrologia e a ogni forma di magia, e perciò venne condannata come un reato civile tuttavia, sopravvisse e venne coltivata nel mondo arabo e da lì ritornò in occidente per rifiorire nel rinascimento.
Vediamo adesso il significato esoterico attribuito ai numeri, ovviamente dato una chiave di lettura breve e generale , giusto per darne un idea .
0 vuoto
1 è la sorgente di ciò che esiste, è pienezza, completezza, perfezione. Rappresenta lo spirito dell’uomo consapevole considerato un numero maschile, il principio attivo e materiale della creazione detto motore primo.
2 rappresenta le polarità distinte quali bene e male, bianco e nero, maschio e femmina, destra e sinistra yin-yang, un polo non può esistere senza l’altro, la dualità è richiesta per la formazione della vita delle specie viventi .Questo numero esprime complementarità o discordia, può essere considerato femminile, intuitivo e corrisponde all’istinto di protezione oppure essere soffocante e frustrante e ciò è derivato dalla delusione dello spirito umano a cui venga sempre negata la prima posizione.
3 è considerato il numero del potere, con riferimenti diversi nelle varie religioni. Nell’esoteria e nella mistica raffigura il triangolo. Il numero tre simboleggia inoltre la Creazione e l’Esoterismo.
4 viene associato alla materia e alla Terra in particolare, ai quattro punti cardinali, i quattro Vangeli, le 4 stagioni, il tetragramma biblico del nome di Dio ,rappresenta l’essere pratico, mentre il fatto che sia il primo numero pari non primo lo lega a una personalità composita che trae idee da fonti diverse e spesso in conflitto per elaborare un fiero modo di pensare “fuori dal coro”.
5 collegato alla consapevolezza dei cinque sensi così come alla protezione ,un numero che collega lo stato fisico alla salute mentale, che governa l’abilità di pensare chiaramente e la capacità intellettuale , rappresenta l’apertura a nuove idee ed esperienze, la ricerca della libertà, dell’avventura.
6 è relativo al tatto, alla bellezza e all’armonia , possiede carisma, grazia, la possibilità di conversare con tutti, la diplomazia, la capacità di costruire relazioni in incontri a due tratta delle cose da cui si è attratti o da cui si trae piacere, anticamente a Roma il 666 era il colpo di Venere ovvero il colpo di fortuna , ma successivamente in chiave negativa verrà associato al diavolo.
7 è considerato un numero spirituale per eccellenza in quanto è illusivo e contiene veli che devono essere scoperti, uno dopo l’altro, per arrivare all’illuminazione ultima. Sette è detto il sacro , possiede le qualità della consapevolezza nel sogno, nella spiritualità e nella sfera psichica nella cultura di massa è il numero porta fortuna vedi il 7 bello delle carte napoletane.
8 è considerato un numero di influenza karmica che richiede il pagamento di debiti contratti nella vita attuale o in una vita precedente.
9 rappresenta il cambiamento, l’invenzione e la crescita attraverso l’ispirazione è umanitario ed è stato ritenuto di particolare importanza dal fatto che occorrono nove mesi del calendario per la gestazione di un bambino.
10 è rappresentazione di Uno in una “ottava” maggiore e significa la fine di un importante ciclo dal quale scaturirà un cambio di circostanze, porta con sé una grande carica di significato esoterico che è reso evidente dal fatto che una gravidanza dura dieci mesi lunari, in molte versioni della Cabala ci sono dieci sephirot, il sistema numerico più utilizzato al mondo è quello decimale.
11 è considerato la via della consapevolezza spirituale e la conoscenza oltre la comprensione altrui porta con sé vibrazioni psichiche e ha una uguale presenza di proprietà maschili e femminili, anche associato ad apertura mentale, intuizione, idealismo e visione ma nella valenza negativa è associato al tradimento di nemici segreti.
12 è considerato il numero antico del completamento come segnale della fine della fanciullezza ed ingresso nella vita adulta.
13 nella geometria sacra Tredici simboleggia l’eterna distruzione e creazione della vita, la fine di un ciclo e l’inizio di uno nuovo .
Continua a seguirmi sulla pagina Facebook Alessandro-spiritual Counselor e visita il mio sito per maggiori informazioni su consulti e altri servizi www.spiritualcounselor.it



[ad_2]

Source

Aggiungi commento

Spiritualcounselor © 2024. All rights reserved.

P.IVA Alessandro: 04924190236

P.IVA Mirko: 02688680467